In una parola: Tenacia

Un’amica che mi vuole bene, durante una specie di test-gioco psicologico, mi attribuì una dote particolare, cui non avrei mai pensato, la tenacia.
Certo, immodestamente so di avere svariate capacità manuali, alcune cose mi riescono molto bene, altre benino, diciamo che sono abbastanza contenta di me…
La tenacia non l’avevo considerata, non avevo mai contemplato la possibilità di esserlo.
Invece…
La crisi iniziata per me nel 2007 e ancora pesantemente vigorosa, mi ha portato a sviluppare questa dote di cui ero inconsapevole. Ho modificato tempi, modi e lavori, da massaggiatrice Riflessologa, mi sono improvvisata capo cantiere in casa mia, e ho ristrutturato casa.
Dopo, del nuovo appartamento ne ho fatto un B&B, ho frequentato corsi per le regole della ristorazione affinando le mie capacità culinarie…
Non bastava, ho rispolverato il mio antico mestiere, sono tornata alla mia grandiosa macchina per cucire, da brava sarta, mi sono specializzata ulteriormente, con una dolcissima signora di San Casciano, camiciaia da sempre, ho imparato ancora…
E ora realizzo splendido camice da uomo e anche per donna, ovvio taglio maschile, persino con le cifre ricamate!






Non basta, cucire non rende abbastanza? Ebbene proviamo a far cucire gli altri…
Nasce il kit:


finito sarà così: 

che spettacolo!

Ecco che tra colazioni, tragitti da e per il nuovo ospedaledi Prato (per i clienti del b&b), camice su misura, e tutto quanto è possibile fare con una macchina per cucire, mi fermo e faccio lavorare gli altri con il kit!
Questo è il secondo:
Orsetto shabby!!!

Son tenace davvero, ogni giorno nuove cose, nuove idee, nuovi entusiasmi...
alla prossima

Etichette: , , , ,