Antidepressivo: “Shabby”

Giorni festivi convulsi. Non sono riuscita a scrivere post in questi giorni. So che non è serio, il blog va curato e aggiornato spesso. In ogni caso, ho la giustificazione. La mia mamma è stata ricoverata in ospedale, niente di grave, ma le priorità quotidiane si sono perse..
L’umore ha contribuito alla mia negligenza, nonostante il tempo a disposizione, me ne stavo sul divano a compiangermi.
Lo so, sbagliato. Anche le rocce con la dinamite si sbriciolano. E Quando c’è un candelotto in ogni ambiente della vita, è dura resistere. Poi il capodanno, bilanci vari e un poco di tristezza che s’infiltra nell’anima…
Tuttavia ora son qui che scrivo, e auguro per l’anno nuovo il meglio possibile a tutti.
Per rimettermi in carreggiata oggi ho iniziato a verniciare un vecchio mobiletto per la tv, vi farò vedere il lavoro finito, usando le tecniche shabby molto in voga in ultimamente. Devo dire che dà molta soddisfazione, penso che farò altre cose con questa tecnica. Costa poco e ha una resa veramente ottima, recupera tutto ciò che normalmente si getta, dandogli nuova vita!
Almeno per oggi ho trovato un ottimo antidepressivo, non solo cura, rende pure!
Mary.dp

Etichette: