Parola chiave: Reinventarsi/Adeguarsi

Non avrei mai pensato di prendere in considerazione l'idea di cambiare mestiere. Ho avuto nel corso della vita due importanti tappe lavorative e l’ultima, ormai in corso da quattordici anni, pensavo fosse realmente l’ultima ..
La prima metà della mia vita è stata dedicata per reale passione alla moda e alla sua realizzazione, nella seconda metà ho abbandonato l’apparire e sono diventata un’esperta nella cura della bellezza interiore, promuovendo una filosofia di prevenzione della salute con la pratica della Riflessologia. Entrambi i miei lavori mi hanno regalato enormi soddisfazioni, in particolare la riflessologia mi ha cambiato il modo di pensare, a mio avviso in meglio per la mia salute.
Invece questi tempi confusi, poco certi sotto tutti i profili, mi costringono a considerare un cambio di mestiere, devo abbandonare l’incerto per cercare di monetizzare di più il mio tempo.
Acciderba! Non mi va, adoro il mio lavoro e poi non voglio ricominciare da capo!
La parola “chiave” e molto di moda adesso è: reinventarsi.
La usano i vip sul viale del tramonto, i politici quando vogliono farci ingoiare le loro schifezze che hanno portato a questo sfacelo.
Reinventarsi, in questo momento storico non è niente di buono, è solo una parola che dice che faremo due o forse tre lavori diversi fra loro per far fronte alla crisi finanziaria personale di ognuno di noi.
Dovrò adeguarmi, mi consola la certezza che onestà e coerenza sono i miei obbiettivi mentre lavoro, ce la faremo anche stavolta e con stile!!